Autore: Vittorio Emiliani

Direttore onorario - Ha cominciato a 21 anni a Comunità, poi all'Espresso da Milano, redattore e quindi inviato del Giorno con Italo Pietra dal 1961 al 1972. Dal 1974 inviato del Messaggero che ha poi diretto per sette anni (1980-87), deputato progressista nel '94, presidente della Fondazione Rossini e membro del CdA concerti di Santa Cecilia. Consigliere della RAI dal 1998 al 2002. Autore di una trentina di libri fra cui "Roma capitale Malamata", il Mulino.

Secondo Palmiro Togliatti la nascita del centrosinistra era un’operazione neocapitalista. C’erano stati già delle alleanze a livello locale, tra la Democrazia Cristiana e il Partito socialista, a cominciare da Milano, ma a livello nazionale ci fu da parte dei comunisti non solo diffidenza ma un’avversione frontale. La stessa Cgil era legata a…

Leggi

La Storia della Resistenza, così come è stata scritta e divulgata nell’immediato dopoguerra, ha visto emergere una ricostruzione della mobilitazione civile contro il nazifascismo dove i militanti comunisti sono stati rappresentati come i veri protagonisti, se non addirittura gli unici. Non andò così. I comunisti non furono gli unici partigiani…

Leggi