Autore: Stefano Rizzo

Giornalista, docente universitario, romanziere, ha insegnato relazioni internazionali all’Università la Sapienza di Roma. Ha collaborato con svariate testate a stampa e online scrivendo prevalentemente di politica e istituzioni degli Stati Uniti. E’ autore di svariati volumi di politica internazionale: Ascesa e caduta del bushismo (Ediesse, 2006), La svolta americana (Ediesse, 2008), Teorie e pratiche delle relazioni internazionali (Nuova Cultura,2009), Le rivoluzioni della dignità (Ediesse, 2012), The Changing Faces of Populism (Feps, 2013). Ha pubblicato quattro volumi di narrativa; l’ultimo è Melencolia (Mincione, 2017)

Fallito il piano A e il piano B, è già pronto il piano C, il più cupo e pericoloso: scatenare violenze di piazza e invocare l’Insurrection Act del 1807. Ai suoi sostenitori armati lo ha già detto: «Stand down and stand by», «Pronti ad intervenire». A quel punto può mandare…

Read More