Autore Ferdinando Laghi

Medico specialista in Medicina Interna ed Ematologia. Laureato all’Università Cattolica di Roma, ha lavorato al Policlinico “A. Gemelli” prima di tornare in Calabria, dove vive. Per circa venti anni ha diretto una Divisione ospedaliera di Medicina Interna, fino alla pensione, nel 2019. Attivista ambientalista da oltre venticinque anni, fa parte dell’International Society of Doctors for the Environment (Isde) di cui è Presidente Internazionale e vice-Presidente della sezione Italiana. Impegnato nelle attività di advocacy, si occupa soprattutto dei rischi di salute connessi con lo smaltimento dei Rifiuti Solidi Urbani, con la produzione di energia da processi di combustione e con i campi elettromagnetici. È componente del Consiglio Direttivo dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, membro del Comitato Direttivo del Gufi (Gruppo Unitario per le Foreste Italiane) e componente del Comitato Popolare di Difesa Beni Comuni “Stefano Rodotà”.