Autore: Battista Gardoncini

Giornalista, già responsabile del telegiornale scientifico Leonardo su Rai 3. Ha due figlie, tre nipoti e un cane. Ama la vela, la montagna e gli scacchi. Cerca di mantenersi in funzione come le vecchie macchine fotografiche analogiche che colleziona, e dopo la pensione continua ad occuparsi di scienza, politica e cultura sul blog “Oltreilponte.org”.

Poco dopo l’invasione russa dell’Ucraina, l’Europa, culla di una civiltà fondata sulla libertà di pensiero e di espressione, ha impedito al grande pubblico l’accesso alle televisioni e ai siti russi, oscurati con l’accusa di essere strumenti della propaganda putiniana. Il fatto che la Russia abbia preso misure analoghe non rende…

Leggi

L’indignazione per la morte del prigioniero politico di Vladimir Putin ha percorso l’opinione pubblica democratica nei paesi occidentali. Ma chi è stato Navalny negli ultimi venti anni della Russia putiniana? Un percorso molto controverso che non cancella, in alcun modo, né la ferocia della persecuzione subìta né le responsabilità politiche…

Leggi

Le sceneggiature di “Taxi Driver”, “Yakuza”, “Toro scatenato”, “Mosquito Coast”, “Hardcore”, “American gigolo”, “Il bacio della pantera” e “Il collezionista di carte” portano la firma di questo grande sceneggiatore tenuto ai margini dello star System dal suo rigore calvinistico. Stavolta crea atmosfere torbide e coinvolgenti quasi dal nulla, e ci…

Leggi