Per il presidente nazionale dell’Anpi Gianfranco Pagliarulo le scuse tardive di Ignazio La Russa non bastano: l’attentato di Via Rasella del Gruppo di Azione Patriottica fu «una cruciale azione di guerra contro l’occupante nazista» (credit Ansa/Mourad Balti Touati) Secondo l’ultima trovata provocatoria del Presidente del Senato, in Via Rasella «i partigiani uccisero una banda musicale...

Questo contenuto è riservato ai soli abbonati.

Direttore onorario - Ha cominciato a 21 anni a Comunità, poi all'Espresso da Milano, redattore e quindi inviato del Giorno con Italo Pietra dal 1961 al 1972. Dal 1974 inviato del Messaggero che ha poi diretto per sette anni (1980-87), deputato progressista nel '94, presidente della Fondazione Rossini e membro del CdA concerti di Santa Cecilia. Consigliere della RAI dal 1998 al 2002. Autore di una trentina di libri fra cui "Roma capitale Malamata", il Mulino.